ostelli stravaganti

I 10 ostelli più stravaganti d’Europa!

Per molto tempo l’alloggio in ostello è stato associato esclusivamente come soluzione low-cost per viaggiatori solitari. Ormai possiamo considerare questa tendenza assai superata infatti, analizzando l’ampia scelta e la qualità dei servizi offerti, pernottare in ostello durante le proprie vacanze sta diventando una scelta sempre più diffusa da parte di persone di tutte le età. L’ostello non solo permette di socializzare con persone provenienti da tutto il mondo, ma spesso grazie alla posizione centrale offre rispetto alla città d’interesse ubicazioni strategiche proponendo anche diverse possibilità di alloggio, a partire dai dormitori misti, separati per soli uomini o donne oppure proponendo anche camere doppie per le coppie.

Di seguito troverete la lista dei 10 ostelli più stravaganti di tutta Europa!

Lucky Lake – Holendrecht (Olanda) 

Popolare ostello alle porte di Amsterdam in cui alloggiare dentro a roulette. Ambiente socievole e friendly, contornato dalle rilassanti campagne olandesi a soli 30 minuti dalla città. E’ possibile raggiungere facilmente il centro di Amsterdam tramite la navetta gratuita offerta dalla struttura.

Skyewalker Hostel – Isola di Skye (Scozia)

Situato in una posizione rurale, sulla costa occidentale dell’incantevole Isola di Skye. Lo Skyewalker Hostel rivela essere un ottima scelta per tutti gli amanti della natura, inoltre è possibile rilassarsi e provare emozioni incredibili ammirando cieli stellati mozzafiato attraverso una cupola di vetro. Inoltre la struttura ospita regolarmente sessioni di musica folk scozzese e dispone di strumenti musicali a disposizione degli ospiti.

Hostel Celica – Lubiana (Slovenia)

Ostello costruito in un’ex prigione vicino al centro di Lubiana. Situato all’interno del centro social Metelkova Ulica, è possibile respirare in ogni angolo dell’ostello un’aria artistica e bohémien. Hostel Celica è l’esempio perfetto di come l’arte possa trasformare un luogo con una storia così oscura e complessa in un ambiente satollo di vibrazioni positive.

Sunset Destination Hostel – Lisbona (Portogallo)

Ostello in zona centrale con piscina all’aperto e terrazza all’aperto, ideale per rilassarsi e godere il sole della capitale portoghese. Consigliamo di non perdere l’ora della birra gratis, ogni giorno dalle ore 19 alle ore 20! Anche la posizione è centrale, a soli due minuti dal vivace quartiere di Bairro Alto!

Kadir’s treehouse – Olympos (Turchia)

Situato sulla costa del Mediterraneo, nel sud della Turchia e circondato da alcune delle più belle coste del paese e da riserve naturali. Kadir’s Treehouses offre un soggiorno all’insegna dell’attività all’aria aperta come trekking, kayak, immersioni subacquee, arrampicata, pesca, canyoning, rafting, mountain bike o safari in jeep. La scelta degli alloggi è molto varia, infatti si trovano sia piazzole per campeggiare che stanze private. Ottima l’idea di pernottare in una vera casa all’aperto!

Kadir Tree House, Turkey

Full Moon Backpacker Hostel – Bristol (Inghilterra)

Ostello eco-friendly nel cuore di Stokes Croft, il quartiere più famoso di Bristol (merito anche della presenza di alcuni graffiti di Banksy). L’atmosfera che si respira in questa struttura è molto vivace e creativa, questo fa si che la clientela sia composta per lo più da persone amanti della vita notturna e della street art. Al di sotto dell’ostello è possibile trovare The Full Moon Pub, uno dei più famosi club di tutto il Regno Unito.

KEX Hostel – Reykjavik (Islanda)

Ospitato in una vecchia fabbrica di biscotti nel cuore di Reykjavik, KEX è in una zona centrale del centro città piena di bar e club. Gli spazi industriali e gli arredi vintage rendono l’aria di questo ostello confortevole e allo stesso tempo eclettica.

Urban House Copenhagen by MEININGER – Copenhagen (Danimarca)

L’attenzione all’arredo dell’Urban House non passa di sicuro inosservata: librerie in legno, pareti di mattoni e pareti colorate. D’altronde Copenaghen è la città del design. Situato nel “Meatpacking District” di Vesterbro, proprio di fianco alla stazione centrale, una delle zone più hippie della città. Spesso è possibile anche godere di musica live direttamente in loco. 

Cave Land – Santorini (Grecia)

Nel cuore dell’isola di Santorini, a cinque minuti dalla capitale. All’interno di questo ostello è possibile soggiornare in grotte tipiche dell’isola, un’esperienza memorabile per entrare nello spirito greco. Inoltre all’interno della struttura e’ possibile trovare uno dei pochi punti di book crossing dell’isola

Madama Hostel – Milano (Italia)

Il panorama milanese si sta arricchendo sempre più di strutture ricettive alternative dove alloggiare o fare un aperitivo con gli amici. Uno degli ostelli più alla moda di Milano è senz’altro il Madama, famoso sia per i brunch domenicali che come alloggio per turisti internazionali. Il Madama Hostel è situato vicino a Porta Romana, a pochi passi dall’Ohibò famoso locale milanese.